Da Sassari a Roma minacciando suicidio: ritrovata donna scomparsa

Roma – Ieri pomeriggio e’ stata ritrovata indenne una cinquantaseienne di Sassari scomparsa il 3 settembre. La donna affetta da sindrome depressiva con tendenze suicide si trovava presso una struttura di Olbia. Si’ e’ allontanata volontariamente per arrivare a Roma. Giunta nella Capitale ha telefonato il 112 dicendo di volersi suicidare.

Sono subito partite le ricerche da parte della Centrale operativa e territoriale dei Carabinieri. Alla fine e’ stata individuata dalla compagnia di Roma centro presso ponte Garibaldi in buone condizioni fisiche. È stata quindi portata al Policlinico Umberto I per una visita psichiatrica per essere poi affidata alla Sala operativa sociale del Comune di Roma.