Quantcast

Denunciato Massimo Galioto: fu coinvolto nella morte dello studente americano

Più informazioni su

Roma – Ieri sera a Roma, a piazza Trilussa, nel cuore di Trastevere, i Carabinieri, durante normali controlli nei quartieri della movida, hanno fermato Massimo Galioto, il 44enne senza fissa dimora coinvolto e poi assolto nella vicenda della morte dello studente americano Beau Solomon, 19 anni, spinto nel Tevere sotto a ponte Garibaldi la notte del 30 giugno 2016. Galioto, alla richiesta dei documenti da parte dei militari, ha iniziato insultarli: alla fine e’ stato fermato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Più informazioni su