RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

DROGA | 260 kg di marijuana nel garage del figlio d’un vincitore dell’Enalotto

Più informazioni su

I soldi non bastano mai e chi ne ha più bisogno è chi, per un caso fortunato, s’è abituato ad averne tanti. Forse questa è la spiegazione che ha spinto il figlio d’un vincitore dell’Enalotto a dedicarsi allo spaccio di marijuana. Spaccio, non solo detenzione, perché difficilmente si riuscirebbe mai a fumare 260 chili di marijuana tutto da solo.

Non è valsa la vincita del padre, Antonio, che era tra i 33 possessori del tagliando che nel marzo del 1999 realizzò la vincita record di oltre 52 miliardi di lire con un 6 al superenalotto, a tenere lontano dai guai Carmelo Natale Anastasio, di 42 anni.

L’uomo è stato arrestato dalla squadra mobile della Questura di Catania per spaccio di droga: in un garage in suo uso sono stati sequestrati 260 chilogrammi di marijuana, per un valore di mercato di oltre 500 mila euro.

Più informazioni su