RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

DROGA | Tor Pignattara, polizia bussa alla porta, lui getta dalla finestra la marijuana

Più informazioni su

Troppo tardi s’è accorto che stava arrivando la polizia. Ha sentito bussare alla porta e, quando ha visto che era la Polizia, ha raccolto velocemente tutta la marijuana in suo possesso e l’ha gettata dalla finestra. E’ accaduto ieri mattina in via Visconte Maggiolo, zona prenestino-labicano, dove un 37enne del Senegal e un 19enne del Ghana sono stati arrestati dalla Polizia.

L’indagine è scaturita a seguito di un controllo su strada effettuato da una pattuglia del Commissariato Tor Pignattara; gli agenti, in via Acqua Bullicante, hanno notato un giovane cambiare velocemente direzione alla vista dell’auto della Polizia. Fermato, essendo molto nervoso, è stato perquisito e trovato in possesso di diverse dosi di marijuana pronte per la vendita. Già sottoposto alla misura dell’obbligo di firma per reati inerenti gli stupefacenti, lo straniero è stato accompagnato presso gli uffici di Polizia.

Da immediati accertamenti, gli investigatori coordinati da Ermanno Baldelli, sono riusciti a individuare un appartamento di via Visconte Maggiolo, quale possibile base di rifornimento del giovane pusher. Nell’abitazione è stato identificato un senegalese che poco prima di aprire la porta agli agenti si era disfatto della sostanza stupefacente gettandola dalla finestra.

I poliziotti hanno recuperato la busta; all’interno oltre 500 grammi di marijuana confezionati in 9 differenti involucri dal diverso peso. Perquisendo l’abitazione, sono poi stati trovati e sequestrati anche un bilancino di precisione e del materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza. Entrambi arrestati, dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Più informazioni su