Quantcast

Durante lite 21enne aggredisce Carabiniere: arrestato

Più informazioni su

Roma – Un cittadino nigeriano di 21 anni, domiciliato nel campo nomadi di via Portofino, ad Anzio, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. I fatti si sono svolti in via Giolitti, dove il giovane aveva preso parte ad una lite abbastanza animata con altri due cittadini extracomunitari.

Ad intervenire per riportare la calma sono stati i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini, mentre la pattuglia della Stazione Roma piazza Dante, impegnata nella vigilanza dinamica dei giardini “Nicola Calipari” di piazza Vittorio Emanuele II, vista la situazione, si è avvicinata per dare ausilio ai colleghi.

Il 21enne, alla vista dei militari, ancora su di giri forse per aver alzato un po’ troppo il gomito in precedenza, dapprima si è rifiutato di fornire le proprie generalità, poi ha pensato bene di scagliarsi contro uno dei Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante intervenuti, afferrandolo per un braccio nel tentativo di scaraventarlo a terra.

I militari sono riusciti a respingere il suo assalto, e lo hanno immediatamente bloccato e ammanettato. Il giovane nigeriano è stato, quindi, portato in caserma e trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. E’ quanto si legge nella nota del Comando Provinciale Carabinieri Roma.

Più informazioni su