Quantcast

Esquilino, lite in strada evolve in rissa violenta: tre persone in manette

Roma – La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno arrestato tre cittadini iracheni di 38, 37 e 34 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di rissa.

I Carabinieri, impegnati nei quotidiani servizi di controllo del territorio nel quartiere Esquilino, sono intervenuti sotto i porticati di piazza Vittorio, su segnalazione di un passante. Sul posto, i militari hanno sorpreso i tre uomini nei pressi di un bar, mentre stavano litigando violentemente tra loro, danneggiando completamente un tavolo e due sedie del locale.

Con l’ausilio dei colleghi della Stazione Roma Quirinale, i Carabinieri di Piazza Dante sono riusciti a bloccare i tre protagonisti della zuffa, evitando altri danni.

Portati i tre alla calma, i militari hanno accertato che la lite era scaturita per futili e li hanno arrestati e portati in caserma, dove saranno trattenuti in attesa del rito direttissimo. Così in un comunicato il Comando Provinciale Carabinieri Roma.