Familiari Luca Sacchi: nostro figlio non c’entra nulla col mondo della droga

Roma – “Non abbiamo mai avuto dubbi su nostro figlio, lui non c’entra assolutamente nulla con il mondo della droga”. E’ quanto dichiara, tramite i propri avvocati – Armida Decina e Paolo Salice – la famiglia di Luca Sacchi, ucciso il 23 ottobre scorso con un colpo di pistola alla testa, nella zona di Colli Albani a Roma.