RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Far West a Casal Bruciato: 48enne inseguito e raggiunto da più proiettili

Roma – Ancora notte di sangue nella Capitale, ancora spari per le vie di Roma. Stavolta è successo a Casal Bruciato, dove alcune ‘pistolettate’ hanno rotto il silenzio della sera.

Scene da far west e all’apparenza da regolamento di conti, poiché un manipolo di persone ha inseguito un uomo di 48 anni, già noto alle forze dell’ordine, sparandogli più volte contro. Stando alle prime ricostruzioni, un vero e proprio commando ha tentato di uccidere la vittima, il che lascia presagire che non si trattasse solo di un avvertimento.

L’episodio brutale è successo in via Diego Angeli qualche minuto prima delle 22. Quantomeno 3 i proiettili indirizzati verso il 48enne, che ha trovato riparo all’interno del proprio palazzo.

Dalla fuga ne è nato un vero e proprio inseguimento, condito da altri spari. L’allarme è stato dato dai familiari dell’uomo inseguito, rincasati nell’attimo in cui l’agguato era nel suo vivo.

L’uomo è ora ricoverato presso l’ospedale Sandro Pertini e le sue condizioni versano in uno stato gravissimo. La Polizia di Stato è tuttora impegnata per andare a fondo nell’accaduto.