RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Carabinieri arrestano coppia al casello con 3,7 kg di cocaina

Più informazioni su

Roma– Una coppia di italiani residenti nell’agrigentino ma domiciliati in Olanda, sono stati fermati e arrestati a seguito di un controllo avvenuto al casello autostradale A1 Roma Nord. I due erano a bordo di un Suv quando sono stati fermati per una regolare verifica all’imbocco della via d’accesso che porta alla Capitale. I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano, assieme a quelli dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Monterotondo, hanno deciso di arrestare entrambi per concorso in detenzione ai fini di spaccio di un grosso quantitativo di cocaina. L’auto, con a bordo un 54enne di Canicatti’ (AG), e la moglie di 53, originaria dell’Azerbaijan è stata setacciata da cima a fondo prima di poter rinvenire la partita di droga.

Cronaca di Roma - Sequestro droga

 Sequestro droga

 

Insospettiti dal nervosismo manifestato dalla coppia, i militari hanno deciso di perquisire l’autovettura, trovando nell’imbottitura dei sedili posteriori ben tre pacchetti ricoperti di cellophane per complessivi 3,7 kg di cocaina. I due sono stati arrestati e portati in caserma, successivamente l’uomo è stato condotto presso il carcere di Rieti mentre la donna presso la casa circondariale di Roma Rebibbia, entrambi a disposizione dell’A.G. di Rieti. I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo continuano a vigilare sul traffico in uscita alla barriera autostradale di Fiano Romano, porta di ingresso alla Capitale per chi proviene dal Nord Italia e, come dimostrato da quest’ultimo sequestro, principale strada di approvvigionamento di cocaina per l’area di Roma Nord. Lo stupefacente sequestrato, una volta immesso sul mercato avrebbe fruttato oltre 400.000 euro.

Più informazioni su