RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Fienga: società ha deciso di non rinnovare contratto De Rossi

Roma – Daniele De Rossi non sara’ piu’ un calciatore della Roma a partire dalla prossima stagione: la societa’ giallorossa gli ha comunicato la decisione di non volergli rinnovare il contratto. “Lo avremmo voluto dirigente”, ha detto Guido Fienga, ceo della societa’, in conferenza stampa a Trigoria. “Ma io mi sento ancora un giocatore. Sarei potuto essere utile a livello tecnico”, ha detto De Rossi.

DE ROSSI: FUTURO IN ITALIA? VEDREMO…

“Preclusioni per l’italia? Vediamo…”. Daniele De Rossi, dopo l’ufficialita’ dell’addio alla Roma a fine stagione, non sa ancora quale sara’ il suo futuro: “No all’Italia? Vedremo… Per me e’ una cosa completamente nuova, devo parlarne con tante persone”.

DE ROSSI: GIUSTO CHE DECIDA LA SOCIETÀ, L’HO DETTO ANCHE A TOTTI

Forse sono i tempi che non hanno soddisfatto Daniele De Rossi. Niente da ridire, invece, a proposito delle modalita’ scelte dalla societa’ per comunicargli la fine del rapporto con la squadra giallorossa. Nel rispondere, motivando la propria convinzione, tira in ballo anche Francesco Totti. L’ex capitano della Roma ha seguito la conferenza di De Rossi, nella sala stampa a Trigoria, in un angolo, in religioso silenzio. “L’ho sempre detto anche a Francesco- ha spiegato De Rossi- la penso uguale anche per Del Piero. Non sono d’accordo su questo, c’e’ una societa’ apposta che decide se puoi o non puoi giocare. Possiamo discutere 10 ore su quanto sarei potuto essere importante per la squadra, che non guardo perche’ altrimenti scoppio a piangere…”.

DE ROSSI: POTEVO ESSERE ANCORA IMPORTANTE, ANCHE NELLO SPOGLIATOIO

“Sarei potuto essere importante per 5, 10, 20 presenze. Potevo essere importante anche per lo spogliatoio. Sono dispiaciuto perche’ ci siamo parlati poco quest’anno e spero che la societa’ migliori sotto questo punto di vista”. Lo ha detto Daniele De Rossi, nella conferenza stampa a Trigoria, con cui ha ufficializzato il suo addio alla maglia della Roma a fine stagione.