RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Fiumicino, nello stomaco 267 ovuli di cocaina: arrestate tre nigeriane

Più informazioni su

Tre cittadine nigeriane, di 21, 24 e 30 anni, sono state arrestate per trasporto di cocaina purissima, confezionata a ovuli nello stomaco. Le hanno scoperte i carabinieri della compagnia aeroporti di Roma, in collaborazione con il personale dello Svad (Servizio Vigilanza Antifrode Doganale), impiegato nello scalo aeroportuale di Fiumicino il 25 agosto. Le donne arrivate con un volo proveniente da Amsterdam, hanno tentato di confondersi tra i passeggeri in transito, i militari insospettiti dal loro atteggiamento e dai frequenti viaggi che risultavano sui passaporti, hanno approfondito gli accertamenti. Accompagnate presso l’ospedale è emerso che ognuna di loro aveva ingerito un elevato numero di ovuli. Dai 267 involucri sono stati recuperati e sequestrati quasi 4 chilogrammi di cocaina purissima. Le donne sono ora nel carcere di Rebibbia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.