RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Forte Tiburtino, rubano rame in un cantiere, arrestati due romeni

Più informazioni su

C’è poco da fare, è la moda che imperversa tra i ladruncoli di questi tempi: il rame. Ce n’è dappertutto, anche attaccato alla corrente elettrica. Si rischia la vita a rubarlo, ma pare che l’operazione renda abbastanza da far considerare sopportabile il rischio. La scorsa notte i carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due romeni, di 27 e 50 anni, senza fissa dimora, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

I due sono stati sorpresi dai militari, all’interno di un cantiere edile, di via del Forte Tiburtino, dove è in corso la costruzione di un edificio, e bloccati mentre stavano per rubare cavi di rame, del peso di circa 10 chili, e materiale idraulico vario.

Dopo essere stati bloccati e ammanettati sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere processati con il rito direttissimo.

Il materiale trovato, accatastato e pronto per essere asportato, è stato riconsegnato al responsabile del cantiere mentre alcuni attrezzi da scasso utilizzati dai due per compiere il furto sono stati sequestrati.

Più informazioni su