RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Giovani rom seducono anziani: escamotage per appartarsi e poi derubarli

Più informazioni su

Roma – Una strategia mirata e studiata a tavolino prima di essere messa in atto: adescare uomini adulti, attirarli con il proprio fascino e poi convincerli a mettersi in disparte per non dare nell’occhio. Questo lo stratagemma delle giovani rom del campo di Castel Romano, intente a tendere una trappola sui generis per derubare anziani signori. Solamente l’intervento repentino delle forze dell’ordine ha permesso di evitare la truffa, salvando diverse persone dalla trappola in piazza a Sezze (Latina).

Nessuna denuncia

L’allarme è stato lanciato direttamente dalle vittime, insospettite per il comportamento ‘bislacco’ delle giovani rom, tutte sulla ventina. «Venite con noi, dai». Frasi provocanti, qualche gesto “affettuoso” ed un invito, inequivocabile, a spostarsi in luoghi più riparati.

L’arrivo sul luogo dei militari e gli agenti della Polizia Locale ha però mandato a monte i loro loschi piani. Tuttavia nessun uomo ha voluto esporre esplicitamente denuncia, per questo le due rom sono state rilasciate dopo essere state identificate

I nomi sono stati tuttavia registrati: la paura è che la mancata denuncia possa dare idea alle malintenzionate di voler riprovare il colpo semplicemente cambiando luogo d’azione

 

Più informazioni su