RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Giovedì sciopero Roma TPL: bus periferici a rischio

Più informazioni su

Giovedì 9 febbraio linee di bus periferiche a rischio per lo sciopero di 24 ore proclamato tra i lavoratori della società Roma Tpl dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Faisa Cisal. Il servizio sarà comunque regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. L’agitazione non interesserà la rete Atac.

“Stipendi pagati con estrema calma, contributi per la previdenza complementare obbligatoria non versati, polizze sanitarie non pagate, disdetta unilaterale degli accordi decentrati di secondo livello. A leggere le denunce della situazione in Roma Tpl fatte dai sindacati che sono alla base della proclamazione dello sciopero di giovedi’ prossimo, pare di capire che nulla e’ cambiato rispetto agli impegni presi in Commissione Mobilita’ dal Direttore Generale Cialone” cosi’ in un comunicato il Consigliere Capitolino e membro della Commissione Mobilita’ di Roma Capitale Ignazio Cozzoli.

tpl

tpl

“Giova ricordare che quando si è deciso di sospendere la risoluzione del contratto di servizio per inadempimento grave, oltre alle garanzie sul superamento delle irregolarità amministrative, il Consorzio ha anche garantito che si sarebbe aperta una nuova pagina nei rapporti con i dipendenti.

Confido che l’Assessore alla Mobilità Linda Meleo provveda a convocare subito l’azienda perché ritengo che nessuno di noi, ad iniziare da me, possa accettare che dei dipendenti pagati con i soldi delle tasse dei romani siano trattati come gli operai nei campi di cotone della Virginia nell’800” conclude il comunicato.

Più informazioni su