RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Grassi di Ostia, abbandonarono senza cure barbone su una lettiga: condannati medici e infermieri

Più informazioni su

Si è concluso davanti al Tribunale di Ostia con quattro condanne e quattro assoluzioni il processo scaturito dalla morte di Bogdan May, un barbone che, ricoverato il 26 ottobre del 2005 nel pronto soccorso di Ostia, fu lasciato praticamente in totale abbandono su una lettiga e morì praticamente senza cure. Omicidio colposo e falso materiale ideologico sono i reati contestati a seconda della posizione processuale degli imputati. Il giudice monocratico ha condannato i medici Alberto Matcovich a due anni e sei mesi di reclusione, Filippo De Pasquale e Francesca Mileto a due anni ciascuno tutti per l’accusa di omicidio colposo. Due anni di reclusione per l’infermiera Simonetta Pepe. Assolti invece il medico Anita Morganti, gli infermieri Roberto Sansone e Tiziana Andreoli. Assolta anche Elisa Stella Russo un agente in servizio al locale posto di polizia che inizialmente era stata accusata di omicidio colposo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.