Quantcast

Intemperanze dopo Italia-Svizzera, due tifosi elvetici denunciati e daspati

Roma – Nell’immediato dopo partita della sfida di venerdì scorso allo stadio Olimpico di Roma tra Italia e Svizzera, mentre la squadra ospite era ancora in campo per svolgere il defaticamento, un tifoso elvetico, dopo aver scavalcato i separatori, è entrato nel campo cercando di raggiungere i giocatori ed è stato bloccato dagli steward e dal personale della Polizia di Stato.

Nello stesso momento, un altro tifoso svizzero, dopo aver effettuato alcuni gesti di sfida verso gli steward che stavano gestendo l’uscita del pubblico dall’impianto sportivo, si è fisicamente lanciato su di loro facendoli rovinare sulle scalinate. All’arrivo degli agenti della Polizia di Stato, la stessa persona ha cercato di sottrarsi al controllo dimenandosi.

Entrambi i tifosi sono stati accompagnati negli uffici di polizia e sono stati denunciati alla magistratura. Inoltre, a loro carico il questore di Roma, sulla base dell’istruttoria della Divisione Polizia Anticrimine, ha emesso un provvedimento Daspo che impedirà ai 2 tifosi, rispettivamente per 2 e 5 anni, di accedere a tutti gli stadi e gli impianti sportivi nazionali. (Agenzia Dire)