RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Linea b1, scavo da Conca d’Oro a Jonio: abbattuto l’ultimo diaframma

Più informazioni su

La TBM (Tunnel Boring Machine) che ha realizzato lo scavo della galleria dalla stazione Conca d’Oro alla stazione Jonio della nuova Linea B1 della metropolitana di Roma ha abbattuto oggi l’ultimo diaframma ed ha fatto ingresso nella stazione Jonio. È quindi completato lo scavo meccanizzato del tunnel Conca d’Oro-Jonio. Erano presenti all’evento – presso il cantiere della stazione collocato tra viale Jonio, via Scarpanto e via del Gran Paradiso – l’Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale Antonello Aurigemma, il Presidente di Roma Metropolitane Giovanni Ascarelli, il Consigliere di Amministrazione di Roma Metropolitane Massimo Palombi nonché i dirigenti del raggruppamento di imprese esecutore dei lavori, che ha come capofila Salini SpA. A differenza della tratta Bologna-Conca d’Oro, realizzata con galleria doppia, in questa tratta la Linea B1 presenta una galleria unica da attrezzare con doppio binario per i due sensi di marcia. La TBM è partita dalla stazione Conca d’Oro a giugno del 2010 ed ha scavato circa 165 metri, attestandosi provvisoriamente in prossimità del pozzo costruttivo ubicato su viale Tirreno. Dopo il completamento dello scavo della stazione Jonio, ed essendo stato spostato il cantiere di servizio alla TBM dall’area della stazione Conca d’Oro a quella del pozzo costruttivo su viale Tirreno, la TBM ha ripreso l’avanzamento a partire da novembre 2011. Lungo il suo percorso la macchina ha sottopassato a pochi metri di distanza le fondazioni di alcuni fabbricati localizzati tra piazza Capri e viale Jonio, adeguatamente protette grazie all’utilizzo della tecnica del “compensation grouting”. Dopo avere realizzato circa 525 m la TBM è ora all’interno della stazione Jonio. La TBM dovrà ora traslare a vuoto all’interno della stazione Jonio. A breve la macchina riprenderà lo scavo verso il pozzo di fine tratta, realizzando così anche il tronchino che sarà poi utilizzato per il ricovero e l’inversione dei treni durante l’esercizio quando il capolinea della Linea B1 sarà portato alla stazione Jonio. La fine lavori della tratta Conca d’Oro-Jonio della Linea B1 è prevista per la fine del 2012

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.