RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Lite d’amore sfocia in aggressione: 25enne pugnala al petto 33enne

Roma – Nella tarda mattinata di ieri, in via Achille Campanile al Laurentino, la Polizia di Stato ha trovato all’intervento di un auto un 30enne accoltellato per motivi di gelosia da un soggetto di 25 anni.

L’uomo, mentre si attendeva l’arrivo del 118, è stato temporaneamente soccorso dagli agenti della Volantem che hanno mantenuto sveglio e cosciente la vittima mettendola in posizione di sicurezza e liberando manualmente il cavo orale per evitare soffocamenti. Contemporaneamente la vittima riferiva con voce fioca il nome dell’aggressore, il suo indirizzo e le motivazioni che hanno portato al violento gesto. Il 118 ha poi trasportato il ferito presso l’ospedale S.Eugenio in codice rosso.

Gli agenti di Polizia si sono subito attivati per trovare il colpevole indicato dalla vittima, giungendo grazie alle informazioni ricevute presso l’abitazione dell’aggressore, dove i suoi familiari hanno mostrato immediata disponibilità, rintracciando telefonicamente l’individuo e individuandolo in zona Trullo.

Alla vista degli agenti, l’aggressore ha tentato la fuga liberandosi del cellulare. Una volta fermato ha immediatamente dichiarato di aver compiuto quel gesto per motivi di gelosia, indicando poi il luogo dove poter ritrovare il coltello utilizzato nella colluttazione, sequestrato poco dopo e messo a referto come un coltello da cucina con un manico in plastica nero e lama appuntita lunga circa 7cm. L’aggressore è stato sottoposto a fermo, mentre sul luogo è intervenuta la Polizia Scientifica per i rilievi del caso. La vittima è tutt’ora in prognosi riservata.
­