RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Maltempo, danni in città per oltre 243 milioni

Più informazioni su

Il Campidoglio ha concluso la stima dei danni causati nel territorio cittadino dall’ondata straordinaria di maltempo che si è abbattuta sulla città dal 30 al 31 gennaio. Il totale ammonta a 243.019.875 euro, il 90% dei quali riguarda edifici e infrastrutture. Tra danneggiamenti subiti da palazzi, strade, acquedotti e fognature, infatti, sono stati calcolati 222.146.525 euro.

La spesa correlata ai problemi idrogeologici del territorio invece è pari a 3.713.450 euro: comprende interventi su giardini pubblici, aree stradali, parchi e viali alberati. Altri 12.079.900 sono stimati per interventi di rimozione piante, alberi, frane e pulizia fossi e bocchettoni.

La voce di spesa aggregata più considerevole riguarda le stazioni e il tracciato ferroviario della metropolitana, che si aggira intorno a 46 milioni di euro.

Nelle periferie più colpite si contano danneggiamenti soprattutto nei Municipi 10 e 15. Solo l’inondazione nella zona dell’Infernetto, Ostia e Casal Palocco richiede 5 milioni di euro per interventi su edifici e infrastrutture. Mentre 2.500.000 serviranno per ripristinare la corretta funzionalità delle opere di viabilità a Piana del Sole e 1.050.000 su via di Boccea. Così, in una nota, il Campidoglio.

“Ringrazio per il lavoro senza sosta tutti gli uffici di Roma Capitale, che in pochissimo tempo sono riusciti a stilare un elenco puntuale dei danni subiti dal territorio cittadino a causa dell’ondata di maltempo. A loro va il mio più sentito ringraziamento per l’eccellente lavoro svolto” – ha dichiarato il sindaco Ignazio Marino che, nella seduta del 4 febbraio, ha riferito all’Assemblea capitolina sull’emergenza maltempo:interventi, danni, cause, studi per la prevenzione del rischio.

 

Più informazioni su