RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Mancini (Eur SpA): “Nessun legame tra formula 1 e interventi per velotromo”

Più informazioni su

ex velotromo

«L’intera operazione prevista nell’area ex Velodromo Olimpico genererà un interesse pubblico a favore del Comune di Roma pari a 56 milioni di Euro. Non corrisponde al vero che del vecchio Velodromo Olimpico non rimarrà più nessuna memoria, dal momento che il nuovo programma di interventi per la valorizzazione della suddetta area prevede la rilettura in chiave moderna degli elementi caratterizzanti l’impianto del Velodromo, che ridisegnano sia a terra che volumetricamente l’edificio della Tribuna principale, i rilevati, il corsello e la pista, per adattarlo alle nuove funzioni pubbliche previste nell’area». È quanto afferma in una nota l’amministratore delegato di Eur SpA, Riccardo Mancini, rispondendo a quanto pubblicato dal quotidiano ‘La Repubblicà e smentendo «che esista un legame tra l’organizzazione di un Gp di Formula 1 e il nuovo programma di interventi per la valorizzazione dell’area del Velodromo». «L’intera area di sedime della Tribuna principale sarà destinata interamente a verde e servizi pubblici – spiega Mancini – Di più, l’80% dell’area di sedime storico verrà occupata da verde pubblico e servizi pubblici, da realizzare e cedere al Comune di Roma. Nell’area di sedime storico verranno realizzati soltanto 13.000 metri quadrati di residenziale privato. Si tratta di 4 edifici a limitato impatto altimetrico che saranno realizzati a margine dell’anello principale, su Via della Tecnica». L’ad di Eur SpA precisa altresì che «l’area del Torrino Nord, esterna al perimetro dell’area di sedime storico del Velodromo e al pentagono dell’Eur, sia per mancanza di vincoli, che per caratteristiche proprie dell’area, è stata individuata per ubicare le cubature (40.000 metri quadrati) necessarie affinchè l’Eur possa essere dotato di infrastrutture e servizi pubblici». «Per quanto riguarda i citati 15.000 metri quadrati, localizzati in una parte del Torrino Nord, questi sono stati richiesti ad Eur SpA dal Comune di Roma, che ne disporrà autonomamente – conclude – Per quanto sopra esposto, si smentisce fermamente, che esista un legame tra l’organizzazione di un Gp di Formula 1 e il nuovo programma di interventi per la valorizzazione dell’area del Velodromo».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.