Quantcast

Marino (PD) richiede l’invio dei Nas al San Filippo Neri

Più informazioni su

    «Ho chiesto ai carabinieri del Nas in servizio presso la Commissione d’inchiesta di acquisire tutti i documenti necessari a chiarire quanto è accaduto, se siano state in particolare rispettate tutte le disposizioni sulla sicurezza e la gestione della crioconservazione». È quanto dichiara in una nota Ignazio Marino, presidente della Commissione d’inchiesta sul Servizio sanitario nazionale. «Non posso nemmeno immaginare l’angoscia delle coppie coinvolte in questo incidente, che ha reciso la loro speranza di poter avere un figlio attraverso la fecondazione assistita – prosegue il senatore del Pd – Il pensiero va, in particolare, alle donne che si sono sottoposte a lunghe terapie e stress fisico e psicologico per tentare di coronare il sogno di una maternità». «Si tratta – continua – di una ferita grave non solo per le persone coinvolte, ma anche per la distruzione degli embrioni sovrannumerari e per gli operatori dell’ospedale San Filippo Neri, uno degli unici 4 centri pubblici che nel Lazio assiste le coppie che scelgono di ricorrere alla procreazione medicalmente assistita. Spero di poter riferire già martedì i primi dati raccolti sull’accaduto dal nucleo dei Nas».

    Più informazioni su