RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

MIGRANTI | Altri 300 soccorsi in mare, tra loro un morto per gli stenti

Più informazioni su

Oggi a Pozzallo sbarcheranno trecento persone vive e anche una persona morta. I nostri marinai li hanno soccorsi in mare, ma uno di loro non ce l’ha fatta, è rimasto vittima degli stenti conseguenti a un viaggio della speranza che per lui si è trasformato in tragedia.

Circa 300 persone sono state soccorse da navi militari italiane in tre soccorsi effettuati nel mare Mediterraneo nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum.

Uno dei migranti era già morto quando i militari lo hanno trasbordato. Il decesso sarebbe dovuto ai stenti del viaggio.

Tutti stanno per essere trasferiti nel porto di Pozzallo, dove arriveranno nella mattinata. Sul posto è già presente la squadra mobile della Questura di Ragusa.

Più informazioni su