RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

MIGRANTI | Sbarco a Pozzallo, arrestati quattro presunti scafisti

Più informazioni su

Quei poveracci dei migranti fuggiti dalla loro terra inospitale e imbarcatisi sulle carrette della speranza per arrivare all’Eldorado italiano certo non sanno come si guida, si governa un barcone. Ci pensano gli scafisti, organizzatori o semplice manovalanze della criminalità che sfrutta il business del trasporto dei migranti.

Quattro presunti presunti scafisti dello sbarco di 362 migranti avvenuto ieri sera nel porto di Pozzallo (Ragusa) sono stati arrestati dai carabinieri di Modica, dalla Squadra mobile di Ragusa e dalla guardia di finanza di Pozzallo.

Sono tre tunisini, Monsef Louni, di 21 anni, Aymene Benomor, di 18, e Nouhe Nakouri, di 22; e un siriano, Rabi Morad Abde, di 35 anni.

Continua intanto l’emergenza sbarchi in Sicilia: oggi nel porto di Pozzallo sono attesi 1.100 migranti salvati in alto mare.

Più informazioni su