Minaccia genitori, ferisce nonno e poi evade: arrestato 35enne romano

Roma – Altro episodio di violenza nella Capitale. Si tratta di un romano di 35 anni, con vari precedenti di polizia, sottoposto agli arresti domiciliari. Ieri sera in via della Giustiniana, al termine di una lite, ha prima minacciato i genitori, poi e’ sceso al piano sottostante colpendo il proprio nonno con uno stendino.

Non contento, e’ andato nel giardino condominiale e li’ ha danneggiato un lampione e il citofono. Bloccato dai poliziotti del commissariato Flaminio e’ stato arrestato e accompagnato negli uffici di polizia. Dovrà rispondere del reato di evasione, minacce aggravate e danneggiamento.