Minacciano 17enni con coltello e rubano smartphone, arrestate due persone

Roma – Con la minaccia di estrarre un coltello due rom, ancora minorenni, hanno rapinato due 17enni facendosi consegnare i telefoni cellullari. Le due rapine sono avvenute in un breve lasso di tempo l’una dall’altra: la prima in via Arturo Graf e la seconda in Viale Jonio.

Le vittime hanno immediatamente consegnato quanto in loro possesso dopo essere state minacciate di essere accoltellate. I malviventi, afferrati i cellulari, si sono subito dileguati a piedi.

Per nulla perse d’animo le due giovani vittime hanno trovato la forza di contattare immediatamente la Polizia, dando l’allarme e fornendo una prima descrizione dei rapinatori.

Fulmineo l’intervento dei poliziotti del III Distretto Fidene Serpentara e di quelli della Sezione Volanti che, nel giro di pochi minuti, hanno chiuso il cerchio delle indagini e risolto il caso arrestando per rapina aggravata i due giovani. Cosi’ in una nota la Questura di Roma.