RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Morena, uomo insegue scooter e lo travolge con l’auto

Più informazioni su

Roma – Nel pomeriggio del 17 ottobre un uomo ha tentato di uccidere un’altra persona, tamponando il suo scooter con l’auto, per poi riportare numerose minacce anche durante l’arresto.

Come ricostruito dagli investigatori del commissariato Romanina, tutta la vicenda è iniziata intorno alle 16:30 in via Anagnina, con il 41enne che, al volante di una monovolume, ha fatto inversione a U e ha iniziato un inseguimento quando per strada ha incrociato la vittima in scooter.

Tentando di seminare l’inseguitore, l’uomo sullo scooter è entrato in un parcheggio, salvo poi rimanere bloccato a causa di una macchina parcheggiata. A questo punto l’aggressore non ha rallentato e ha schiacciato la vittima, ancora a bordo del ciclomotore, contro il mezzo in sosta. L’aggressore ha continuato ad accelerare anche dopo l’impatto.

Quest’ultimo è poi sceso dalla sua auto e ha iniziato a colpire violentemente la vittima con un casco, fermato solo dall’intervento di alcuni cittadini e dai poliziotti, prontamente intervenuti. Prima di essere accompagnato in commissariato, il 41enne è stato sottoposto ad esami clinici, che hanno evidenziato la recente assunzione di alcol e droga.

La vittima, accompagnata in ospedale, ha ricevuto una prognosi di almeno 30 giorni, vista la frattura del capitello mediale. L’aggressore, che era già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Si cercheranno di capire i motivi dell’aggressione.

 

Più informazioni su