RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Planetario, museo Astronomico e museo della Civiltà Romana: chiusi per lavori mai iniziati

Più informazioni su

Planetario, museo Astronomico e della Civiltà Romana: chiusi a Roma per lavori mai iniziati

Il Planetario, il museo Astronomico e quello della Civiltà Romana siti in Roma sono chiusi per lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza che in realtà non sono mai iniziati. Le tre strutture della Capitale, luogo ricco di storia e di cultura vengono lasciate marcire da ben 3 anni.

Federico Siracusa, ex consigliere municipale del comune di Roma, ci svela poi un piccolo dettaglio che rende l’intera vicenda ancor più singolare: i lavori da effettuare riguardano unicamente il museo della Civiltà Romana, tuttavia per accelerarli, nel 2014, è stata disposta la chiusura di tutte e tre le sedi museali.

Una beffa lunga più di 3 anni

Per i lavori di messa in sicurezza del museo, ci dice Eleonora Guadagno, presidente della commissione Cultura di Roma Capitale, erano stati stanziati già nel 2001 più di 30 miliardi delle vecchie lire; sembra quindi che la questione abbia in realtà radici più profonde. Non è ben preciso come si sia giunti alla situazione odierna, anche perché la documentazione risulta incompleta, ma si è certi che la vicenda  a dir poco vergognosa provochi un vero e proprio danno economico e culturale. Questi musei infatti rappresentano il 10% dei guadagni complessivi dei musei capitolini ed erano quelli più visitati dai giovani, spesso presenti grazie alle scuole che vi organizzavano delle gite.

Musei in stallo: e i reperti?

Da oltre tre anni quindi i cancelli di queste tre strutture rimangono chiusi al pubblico, ma all’interno sono ancora alloggiati innumerevoli reperti dei quali si necessita sapere le condizioni e lo stato. Lo scorso 20 febbraio è stato quindi effettuato un sopralluogo volto proprio alla verifica ti tali condizioni e ciò che ne è uscito fuori non è per niente rassicurante. La verifica conferma infatti la necessità della risoluzione del problema, da ormai troppo tempo in corso e quasi dimenticato.

Roma, la più ricca di storia e cultura tra tutte le città del mondo, sembra non essere curata come dovrebbe. Scandalosa questa lunghissima attesa, sembrerebbe  però essere giunta ad un punto di svolta: pare infatti che i tanto attesi ed agognati lavori inizieranno nel mese di maggio.

Più informazioni su