RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Napoli, mistero sull’uomo trovato impiccato dentro una scuola

Più informazioni su

Ci si può sbilanciare a dire che si tratta di un omicidio, anche se tutti i particolari sono al momento sconosciuti. E sì, perché difficilmente un uomo potrebbe suicidarsi legandosi prima le mani dietro la schiena. Il mistero resta, ma che si tratta di omicidio è evidente.

 Il cadavere di un uomo impiccato, con le mani legate dietro la schiena, è stato trovato questa mattina in una scala antincendio dell’ Istituto comprensivo “Pavese”, in via Domenico Fontana, a Napoli.

Sono intervenuti gli agenti del commissariato Arenella. Si attende ora l’ arrivo del medico legale per stabilire le cause della morte.

L’istituto comprensivo statale “Cesare Pavese” era stamane regolarmente aperto solo per le attività’ amministrative. La ripresa delle lezioni dopo le vacanze pasquali è in programma domani, in base al calendario scolastico regionale. Una addetta alla segreteria, che risponde al telefono, non intende commentare il ritrovamento del cadavere impiccato: “Siamo tutti sotto choc e non è il caso di aggiungere altro”. L’istituto comprende una sezione per l’infanzia, la scuola primaria e quella secondaria.

Più informazioni su