RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie Roma Flash | Ore 14.30

Più informazioni su

SCUOLA: FUMOGENI E TENSIONI IN CORTEO STUDENTI, DUE FERMI Si e’ sciolta la manifestazione degli studenti a Roma. Dopo essersi fronteggiati per qualche minuto con il cordone delle forze dell’ordine, i manifestanti si sono ritirati lanciando qualche fumogeno prima di sciogliere la manifestazione. “Vi abbiamo mostrato il vero volto dei diritti”, questo lo slogan urlato dai manifestanti prima di porre fine al corteo. In mattinata Momenti di tensione nei pressi di piazza Venezia dove un gruppo di circa 80 militanti del Blocco studentesco ha tentato di forzare un cordone delle forze dell’ordine per raggiungere il Campidoglio dopo un sit-in sulla scuola in piazza Santi Apostoli. La polizia li ha respinti con una carica di contenimento e due ragazzi sono stati fermati.

SANITA’: NEL 2014 IN FARMACIA TICKET E PRENOTAZIONI Il ticket si paga in farmacia e la visita specialistica si prenota in farmacia. La novita’, senza costi aggiuntivi per il cittadino, sara’ introdotta all’inizio del 2014 nel Lazio grazie a un protocollo firmato dal presidente della Regione Zingaretti con Confeservizi, Federfarma e Farmacap. L’accordo, che alleggerira’ le liste d’attesa, prevede anche l’acquisto centralizzato a livello regionale dei farmaci piu’ costosi, ottenendo un risparmio per il sistema sanitario di 13 milioni di euro l’anno.

GAY: DIOCESI ROMA, REGISTRO UNIONI CIVILI SBANDAMENTO “L’iter della proposta per un registro delle unioni civili in Campidoglio e’ la cronaca di uno sbandamento annunciato. Un deragliamento dai principi costituzionali e dalle normative nazionali preparato con cura, nella piena consapevolezza dell’inutilita’ di un eventuale varo del registro e della sua irrilevanza giuridica”. E’ quanto afferma il settimanale della diocesi di Roma Romasette.it riguardo le dichiarazioni del sindaco Marino su matrimoni e adozioni da parte di coppie omosessuali.

PER PAGARE LEGALE FA PROSTITUIRE LA MOGLIE Ha minacciato e picchiato la moglie di 20 anni, romena, e l’ha costretta a prostituirsi. Quanto da lei guadagnato sarebbe stato poi usato dal marito, un romeno 46enne, per pagare le spese legali necessarie per presentare un ricorso contro un decreto di espulsione che lo aveva colpito. Quando i guadagni della ragazza erano esigui, l’uomo la picchiava e la costringeva a rimanere a terra in ginocchio per ore sotto gli occhi del loro figlio di due mesi. L’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri .(ANSA).

Più informazioni su