RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Odore acre e aria irrespirabile anche stamane dopo incendio discarica Collatino

Roma – Si avverte ancora in mattinata l’odore del rogo. E’ stata una notte di lavoro a Roma per Vigili del fuoco e Polizia locale impegnati a domare un vasto incendio divampato in una maxi discarica nei pressi della stazione di viale Palmiro Togliatti, sulla via Collatina Vecchia.

Le fiamme si sono sviluppate in un’area sequestrata lo scorso febbraio dalla Polizia di Roma Capitale, che nell’occasione aveva abbattuto 35 baracche e 6 tende abbandonate dagli occupanti. I sigilli erano scattati per reati ambientali e da allora l’area era in attesa del via libera della Procura per la bonifica.

L’incendio si e’ innescato per cause ancora da accertare alle 23 circa e ha inghiottito l’intera area della ex baraccopoli. Alta la colonna di fumo che ha reso l’aria irrespirabile in tutta la zona. Questa mattina l’odore acre si avvertiva ancora, appunto, anche a diversi chilometri di distanza. Sono in corso le verifiche dei tecnici dei Vigili del fuoco per capire l’origine del rogo.