RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Omicidio Montespaccato, si costituisce 19enne uno dei responsabili dell’omicidio di Marzo Zioni

Più informazioni su

Si è costituito il giovane di 19 anni ritenuto uno dei responsabili dell’omicidio di Marzo Zioni, avvenuto a Montespaccato a Roma lo scorso 21 febbraio durante una lite tra famiglie per l’affidamento di un bimbo di 10 mesi. I carabinieri della Compagnia Trastevere gli hanno notificato un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Roma con l’accusa di concorso in omicidio aggravato premeditato. Il giovane è accusato anche di detenzione e porto illegale di armi da sparo. Subito dopo l’omicidio il giovane aveva fatto perdere le sue tracce. I carabinieri lo avevano cercato per tutti questi giorni con controlli a tappeto nei quartieri di Montespaccato e Primavalle spingendolo a consegnarsi. Dopo la notifica del provvedimento, il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli. Le indagini dei carabinieri della Compagnia Trastevere continuano per individuare gli altri colpevoli dell’omicidio. Oltre al 19enne era stato arrestato nei giorni scorsi un altro 24enne, parente del giovane arrestato oggi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.