RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Ostia, 1 Kg e 200 grammi di hashish tra le casse di verdura

Più informazioni su

I carabinieri della stazione Roma Villa Bonelli hanno arrestato a Roma 5 persone, tre di nazionalità cilena di età compresa tra i 24 ed i 25 anni, e due romani di 21 e 25 anni, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi con matricola abrasa in concorso. I militari, che per lungo tempo hanno seguito gli spostamenti di alcuni noti assuntori di sostanze stupefacenti, hanno individuato quale loro assidua meta un negozio di ortofrutta, ubicato in via Desiderato Pietri, ad Ostia, gestito da cittadini cileni. Atteso il momento giusto, i Carabinieri hanno fatto scattare il blitz nell’esercizio commerciale scoprendo che i gestori cileni, due uomini e una donna, con la complicità di una ragazza di 21 anni e di un 25enne, entrambi romani, avevano stoccato nel negozio 1 Kg e 200 grammi di hashish, accuratamente riposti in doppifondi creati ad hoc in alcune cassette di frutta e verdura. Le verifiche si sono spostate anche nelle abitazioni dei cinque arrestati, dove i militari hanno sequestrato circa 400 grammi di cocaina, già suddivisi in singole dosi, una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa e caricatore inserito con 8 proiettili, 8.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività della banda, e tutto il materiale per il peso ed il confezionamento delle dosi di droga. La pistola è stata inviata ai laboratori balistici del Ris di Roma, dove verrà sottoposta ai dovuti accertamenti tecnici per verificare se possa essere stata utilizzata in passati fatti di cronaca, mentre i pusher sono stati associati tra Regina Coeli e Rebibbia femminile, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.