RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Ostia, rissa con pistole e granata

Più informazioni su

Una discussione tra due bande rivali di stranieri, avvenuta il 28 ottobre scorso sul lungomare di Ostia, si è trasformata in una violenta rissa, nella quale sono spuntate armi e persino una granata. Dalle indagini dagli investigatori del Commissariato Lido, diretto da Antonio Franco, è emerso che ad impugnare la pistola per sparare verso alcuni connazionali, fu D.A. moldavo di 36 anni. Lo straniero, ricercato da tre mesi, è stato rintracciato questa notte dagli agenti della Polizia di Stato all’interno del suo appartamento a Roma, nella zona del Labaro. Il moldavo si trova attualmente nel carcere romano di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su