Piazzale Flaminio, evacuata Banca Popolare Milano per allarme bomba

Roma – Stamattina, intorno alle 9:30, è arrivata una chiamata anonima nella sede della Banca Popolare di Milano che ha affermato di come all’interno dell’edificio di piazzale Flaminio ci fosse una bomba pronta ad esplodere. Il vicedirettore ha prontamente avvertito le forze dell’ordine. Immediatamente è scattata la procedura di emergenza, con l’intervento degli artificieri, della Polizia di Stato e di alcune pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno gestito la viabilità.

Sia i lavoratori presenti nella banca che le persone presenti negli uffici dei piani superiori sono stati fatti evacuare a scopo precauzionale. I locali sono stati tutti ispezionati con esito negativo, facendo quindi rientrare l’allarme bomba intorno alle 11:15 e permettendo ai lavoratori di rientrare nei rispettivi uffici.

A causa delle operazioni di sicurezza, le linee 61-89-160-400-495-590 hanno subito forti rallentamenti e deviazioni su percorsi alternativi, con disagi per gli utenti.