Polizia Locale sequestra 830 kg frutta, poi donata a quartiere San Paolo

Roma – Era impegnata nelle verifiche sul rispetto delle regole per la tutela della salute pubblica da parte degli esercizi commerciali, la pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale che ieri ha posto sotto sequestro circa 830 chili di prodotti ortofrutticoli presso una frutteria nella zona di San Paolo.

Gli agenti del VIII Gruppo “Tintoretto”, durante i controlli presso l’attivita’, hanno riscontrato violazioni alle norme previste per la vendita ed esposizione della merce sul suolo pubblico.

Illeciti che hanno portato, oltre al sequestro della merce, a sanzioni per oltre 500 euro nei confronti del trasgressore, un italiano di 58 anni. Trattandosi di merce deperibile, invece di essere distrutta, e’ stata completamente devoluta ad un ente benefico del quartiere. Lo scrive in una nota la Polizia Locale di Roma Capitale.