Prati Fiscali, rapina e aggredisce prostituta minorenne

Più informazioni su

    Sono stati gli agenti del reparto volanti, diretto da Eugenio Ferraro, a notare T.C. 34enne romeno, mentre questa notte in via dei Prati Fiscali, stava colpendo al volto una ragazza di 17 anni, dedita al meretricio, con un ombrello. L’uomo, con la scusa di chiedere una sigaretta, le si è avvicinato e avuta una risposta negativa, le ha mostrato un ombrello brandendolo come fosse un’arma impropria. Con fare minaccioso, a questo punto le ha intimato di consegnarle tutto il denaro in suo possesso. La ragazza si è rifiutata, è T.C. ha perso il controllo, aggredendo ripetutamente al volto la minore, causandole la frattura del setto nasale e della mascella. Proprio in quel momento stavano passando gli agenti della Polizia delle Volanti, impegnati nei servizi di controllo del territorio, e sono intervenuti fermando il braccio dell’uomo. T.C. ha provato a reagire, sottraendosi ai poliziotti e cercando di scappare, ma è stato bloccato. A terra, lanciati dal 34enne, sono stati trovati 250 euro in contati, denaro che l’uomo aveva sottratto alla vittima. T.C. è stato arrestato per rapina aggravata, lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. La minore, che non parla la nostra lingua in quanto si trova in Italia da pochi giorni, è stata medicata dai sanitari dell’ospedale Sandro Pertini, dove si trova attualmente ricoverata in prognosi riservata.

    Più informazioni su