RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Primavalle, in casa con armi e stupefacenti

Più informazioni su

R.G., 34enne romano è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dagli agenti del Commissariato Primavalle, diretti da Domenico Condello, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di arma illegale. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, si trovava alla guida del suo scooter in via Giovanni d’Andrea quando, alla vista della volante, ha provato a cambiare improvvisamente direzione accelerando all’altezza di un semaforo rosso, nella speranza di far perdere le sue tracce. La manovra fulminea, però, non è passata inosservata ai poliziotti che lo hanno bloccato poco dopo, rinvenendo nelle sue tasche 22 dosi di cocaina. Altri 200 grammi di marijuana sono stati rinvenuti dagli agenti nel corso della perquisizione dell’appartamento dell’uomo che, in un armadio sotto a un maglione, nascondeva all’interno di una busta di plastica, una pistola Beretta ben oliata con matricola abrasa, completa di caricatore e cartucce. L’uomo, accompagnato in Commissariato, è stato arrestato mentre la pistola è stata sequestrata. Sono in corso ulteriori indagini da parte degli investigatori per verificare la provenienza dell’arma e il suo eventuale utilizzo in episodi di criminalità.

A finire in manette ieri sera anche L.A., pregiudicato romano di 35 anni, arrestato a Tor Bella Monaca dagli agenti del Commissariato Esquilino, diretti da Rossella Matarazzo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di munizionamento da guerra.Era alla guida della sua auto quando è stato fermato per un controllo e trovato in possesso di 2 panetti di hashish, precedentemente nascosti sotto al tappetino del lato passeggero e di un’altra dose della medesima sostanza custodita all’interno del marsupio. All’interno della sua abitazione in via Quaglia, gli agenti hanno trovato e sequestrato altri 250 grammi di hashish suddivisi in due panetti nascosti nella libreria della sala da pranzo e in un contenitore di plastica insieme ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.Nel corso della perquisizione sono state rinvenute anche 16 cartucce di vario tipo, tra cui alcune da guerra, e 6 armi da taglio, sulle quali gli investigatori del Commissariato stanno svolgendo ulteriori indagini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.