RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Proseguono i servizi “alto impatto” della Questura

Più informazioni su

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio della Questura di Roma.

Personale dei Commissariati e del Reparto Volanti, con l’ausilio della Squadra Mobile e delle Unità cinofile, hanno passato al “setaccio” varie zone di Roma. Sono state 345 le persone identificate – complessivamente nelle ultime ore – in varie zone della capitale, 30 delle quali sono state accompagnate negli uffici di Polizia per ulteriori accertamenti.

15 gli stranieri accompagnati all’Ufficio Immigrazione per la verifica della loro posizione sul territorio nazionale; 22 inoltre le persone sottoposte a misure cautelari controllate. Termini, Trastevere, Prati, Ponte Milvio, Flaminio e Casilino le zone maggiormente “attenzionate”.

Il primo a cadere nella rete dei controlli della Questura è stato un 31enne romano al Casilino. L’uomo, benchè sottoposto al regime degli arresti domiciliari, proseguiva il suo “lavoro” da casa, in via delle Cince.

Perquisendo abitazione e cantina in uso al pregiudicato, i poliziotti hanno trovato e sequestrato 600 gr di marijuana; trovati anche 3 bilancini di precisione e del materiale per il confezionamento; sequestrati inoltre anche 400 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività. D.I.S., queste le iniziali dello spacciatore, è stato arrestato.

Numerose le verifiche effettuate nella zona di Termini, dove sono stati controllati anche 2 esercizi pubblici.

Al termini degli accertamenti sono stati emessi 5 fogli di via, mentre 1 persona, sorpresa con una dose minima di stupefacente, è stata segnalata alla Prefettura come assuntore.

Nelle zone del centro storico e di Trastevere, invece, gli agenti hanno fermato 7 venditori “abusivi”; tutti stranieri che hanno cercato di fuggire opponendo resistenza al controllo.

Sequestrati nella circostanza circa 800 ombrelli; i fermati – accompagnati all’Ufficio Immigrazione – sono stati denunciati per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I posti di controllo inoltre, dislocati lungo le principali strade della Capitale, hanno  permesso di accertare alcune violazioni al Codice della Strada, per i quali sono stati elevati verbali di contravvenzione; 1 patente ritirata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.