Quantcast

Pugni, calci e insulti su autobus: 45enne in manette

Roma – Nel tardo pomeriggio di ieri un uomo, romano di 45 anni, è salito a bordo di un autobus della Roma Tpl linea 985 palesemente ubriaco e ha iniziato a inveire contro autista e passeggeri.

Una volta finito con gli insulti si è scagliato con calci e pugni contro i finestrini del mezzo senza creare però alcun danno. A quel punto l’autista ha fermato l’autobus, all’altezza di via Cornelia, e ha chiamato i carabinieri. Il 45enne è stato identificato dai militari dell’arma e denunciato a piede libero per interruzione a pubblico servizio. (Agenzia Dire)