RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Puzza di gas a Bergamo, gente chiusa in casa, ma era solo l’odorante

Più informazioni su

Nessun pericolo, a parte qualche centinaio di mal di testa e un po’ di tosse. Sembrava una fuoruscita di gas quella che ha spaventato la popolazione di alcuni paesi del Bergamasco, ma il gas non c’era, c’era solo l’odorante che vi viene aggiunto per mettere in allarme la gente in caso di fuga.

Un fortissimo e fastidioso odore di gas si è diffuso questa mattina tra i paesi di Treviolo, Curno e la zona ovest di Bergamo, in particolare al quartiere Villaggio degli Sposi, ma poi fino anche in centro città.

Il centralino dei vigili del fuoco è stato tempestato di chiamate di residenti allarmati: si tratta di svariate migliaia di persone preoccupate per l’odore e costrette a blindarsi in casa.

Gli accertamenti dei vigili del fuoco hanno permesso di appurare che non sarebbe stato sprigionato gas, ma soltanto l’odorante, pare usato da un’azienda della zona per pulire una cisterna. Anche l’Arpa di Bergamo sta effettuando esami dell’aria.

Più informazioni su