RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Quartiere Prenestino, ucciso un uomo con due colpi di pistola. “Ho sentito spari pensavo a botti di Capodanno”

Più informazioni su

Un uomo è stato ucciso a Roma all’alba con due colpi di pistola che lo hanno raggiunto in pieno volto. Le modalità dell’omicidio fanno pensare a una possibile esecuzione. l’episodio è avvenuto intorno alle 5 in via Pietro Fumaroli, nel quartiere Prenestino. La vittima era uscita poco prima dal circolo «Slot gioia» ed è stato ucciso vicino ad una Fiat Punto, che forse stava raggiungendo prima di andare via. Sul posto sono intervenuti la squadra mobile, la polizia scientifica e gli agenti del commissariato Prenestino.

«Ho sentito alcuni spari ma pensavo fossero ancora dei botti di Capodanno». A parlare è un’anziana residente al primo piano di un palazzo che affaccia su via Pietro Fumaroli dove all’alba è stato ucciso il pregiudicato 44enne davanti ad una sala slot. Anche un altro residente, uscito di casa con la moglie racconta: «Ho sentito una decina di colpi, ho alzato le tapparelle ma fuori era buio, non si vedeva nulla. L’unica cosa di cui sono certo è che non ho sentito nessuna macchina sgommare». Intanto proseguono i rilievi della Polizia all’interno del locale. Sette postazioni delle slot machine, presumibilmente dove l’uomo stava giocando poco prima di essere ucciso, sono state transennate. Il strada non c’è più il corpo della vittima ma su un muro è evidente il foro di un proiettile e sull’asfalto qualche chiazza di sangue.

Più informazioni su