RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rapina in bar in periferia Roma: morto rapinatore

Più informazioni su

Cronaca di Roma – Rapina a colpi di pistola in un bar di viale Antonio Ciamarra, in zona Romanina. A perdere la vita uno dei due rapinatori che si sono introdotti nell’attivita’ commerciale.

Ferito il titolare del bar. Sul posto i poliziotti del commissariato Romanina, che hanno arrestato il malvivente. Sul posto anche il 118.

Si chiama Enrico Antonelli e ha precedenti per spaccio di droga e ricettazione il 58enne arrestato poco dopo le 19 per la rapina in un bar-tabacchi di viale Antonio Ciamarra 186, alla Romanina, rapina nella quale ha perso la vita l’altro bandito ed e’ rimasto ferito il titolare del locale, un cinese di 56 anni.

Antonelli, secondo quanto si apprende, sarebbe stato sottoposto in passato anche alla sorveglianza speciale e agli arresti domiciliari.

Si chiamava Ennio Proietti, il rapinatore italiano di 69 anni, morto nel corso della rapina avvenuta poco dopo le 19 nel bar tabacchi di viale Antonio Ciamarra 186, alla Romanina, nella Capitale.

L’uomo sarebbe rimasto ucciso da un colpo di pistola nel corso di una colluttazione con il titolare del locale, un cinese di 56 anni.

“La rapina in viale Ciamarra ci lascia ancora una volta sgomenti” lo dichiarano in un nota Maurizio Politi, capogruppo lega in Assemblea Capitolina, e Flavia Cerquoni, referente romano della lega e capogruppo in Municipio 7.

“Non c’è giorno che la nostra città non sia teatro di violenza. Aspettiamo notizie certe sulla dinamica dell’accaduto che ha visto il titolare della tabaccheria uccidere il rapinatore. Ciò che lascia basiti è la totale assenza di sicurezza nella Capitale””.

 

Più informazioni su