RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rapina sventata dai carabinieri, due in manette

Più informazioni su

Carabinieri

Carabinieri

Nel quartiere Prati, un 61enne originario de l’Aquila e un 25enne romano sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di tentata rapina aggravata, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. L’episodio è accaduto a viale Mazzini in pieno giorno, alle 11 del mattino, quando la pattuglia ha notato uno scooter con a bordo i due che, con atteggiamento sospetto, guardavano attentamente le autovetture in sosta. Quando i Carabinieri si sono avvicinati, i due sono fuggiti a forte velocità. Né è nato un inseguimento durante il quale lo scooter è risultato rubato. Giunti a Circonvallazione Clodia, i due si sono scontrati con una Nissan Micra, hanno abbandonato il motoveicolo ed hanno minacciato e tirato l’automobilista fuori dall’abitacolo, allo scopo di fuggire con la sua autovettura. In quel momento è sopraggiunta la pattuglia che è riuscita a bloccarli ed arrestarli, dopo una breve colluttazione. Effettuate le perquisizioni, il 25enne è stato anche denunciato per porto abusivo di armi poiché trovato in possesso di un coltello lungo 27 centimetri, che è stato sequestrato. A seguito dell’impatto, i due hanno riportato lievi ferite guaribili in 5 e 7 giorni che sono state medicate presso l’Ospedale “Figlie di San Camillo”. Entrambi, già conosciuti alle forze dell’ordine, sono stati tradotti presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su