RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rapinato su bus attira attenzione Carabinieri con urla: arrestato ladro di smartphone

Più informazioni su

Roma – Un marocchino di 25 anni è stato tratto in arresto la scorsa notte dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari stavano passando per via Prenestina, quando le grida di un uomo hanno attirato immediatamente la loro attenzione. Allertati dalle urla hanno scorto l’uomo allontanarsi in fretta e furia da un autobus Atac della linea 314. Alla vista degli agenti il giovane non ha esitato ad aggredirli con calci e pugni, prima di venir sovrastato e reso innocuo.

Le ricostruzioni hanno portato alla luce che il delinquente aveva sottratto il cellulare ad un 39enne etiope, rubando l’apparecchio telefonico al malcapitato sotto minaccia, per poi tentare la vana fuga una volta aperte le porte del mezzo alla prima fermata utile. L’uomo non aveva però fatto i conti con i Carabinieri, sopraggiunti per le urla del 39enne.

Dopo l’arresto, l’uomo è stato condotto in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario.

Più informazioni su