RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Renato Zero dopo il furto “è rimasto un grande dispiacere”

Più informazioni su

Renato Zero

Renato Zero

Renato Zero è stato rapinato venerdì pomeriggio poco dopo le 17, mentre rientrava alla guida della sua Porsche bianca, dell’orologio un modello Audemars Piguet che vale 45mila Euro. L’artista ha creduto che i rapinatori fossero dei sui fans.

Oggi sul Messaggero la sorella Maria Pia Facchini, racconta lo stato d’animo dell’artista: «Mio fratello è davvero amareggiato per quello che gli è successo; ho parlato poco con lui di questa brutta storia, mi ha detto che non ha avuto paura, ma gli è rimasto un grande dispiacere».

IL furto è avvenuto all’interno del condominio dove abita l’artista da due ragazzi su uno scooter chiaro, un biondino con la barba e l’altro moro.  Il portiere ha pensato fossero “sorcini” invece i due affiancano la macchina del cantautore, lui si sporge dal finestrino.

Gli mettono una mano sulla faccia, lo spingono all’interno dell’auto e gli strappano l’orologio. La scientifica sta analizzando le immagini delle telecamere per capire se ci fossero delle immagini utili alle indagini. Per gli inquirenti i rapinatori sono italiani, romani o napoletani, comunque dei professionisti che appartengono a una delle bande specializzate nelle rapine di orologi preziosi.

Più informazioni su