RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rissa nei giardini di via Principe Amedeo, arrestati 4 romeni

Più informazioni su

Rissa, oltraggio e lesioni a pubblico Ufficiale. Sono questi i reati di cui dovranno rispondere 3 dei 4 rumeni arrestati nella tarda serata di ieri dagli agenti del Commissariato Esquilino. Alle 20 circa, una segnalazione per persone che si stavano picchiando nei giardini di via Principe Amedeo, ha messo in allarme la sala operativa della Questura che ha inviato sul posto l’autoradio del Commissariato di zona. La scena che si è presentata ai poliziotti, una volta arrivati, è quella di una donna che nonostante avesse una bimba di pochi anni in braccio, teneva fermo per i capelli un altro uomo, mentre altre due persone lo prendevano a pugni. Intervenuti immediatamente, i poliziotti hanno avuto il loro da fare prima di riuscire a sedare gli animi e a riportare la calma. I 3 infatti, ad esclusione della donna che si è subito allontanata , nonostante la presenza degli uomini in divisa hanno continuato a darsele di santa ragione reagendo anche nei confronti dei poliziotti. Con l’ aiuto di altro personale del reparto Volanti, giunto poco dopo in ausilio, gli agenti sono riusciti a riportare la calma e a bloccare i tre. Uno dei quali aveva anche cercato di darsi alla fuga. Condotti in ufficio e identificati per M.P., B.L., e I.L, rispettivamente di 35, 36 e 37 anni, tutti con precedenti di polizia, sono stati tratti in arresto, mentre la donna è stata denunciata per il reato di rissa. Sconosciuti i motivi del litigio di cui i 4 non hanno dato spiegazioni. Gli agenti invece, al termine degli accertamenti, a causa delle lesioni riportate per sedare la rissa, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari. Ne avranno per qualche giorno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.