RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: 3 arresti a seguito di controlli Carabinieri tra Capena e Fiano

Roma – Nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio eseguiti nei comuni dell’area tiberina, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato tre persone. I controlli alla circolazione stradale eseguiti lungo la SP Tiberina hanno consentito ai Carabinieri della Stazione di Capena di arrestare un 37enne albanese per violazione del provvedimento di espulsione.

L’uomo, nonostante l’espulsione avvenuta lo scorso febbraio ad opera della Questura di Roma si era reintrodotto nel territorio nazionale in assenza di ogni autorizzazione ed in violazione della normativa in materia di immigrazione. Nell’ambito dei medesimi controlli, i Carabinieri di Capena hanno arrestato un 41enne cileno per furto aggravato.

L’uomo e’ stato sorpreso nel parcheggio del centro commerciale “Tiberinus”, mentre stava “svaligiando” un fugone carico di tabacchi lavorati all’estero. Il pronto intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccarlo e arrestarlo. Il malvivente e’ stato tradotto presso il carcere di RomaRebibbia a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

I Carabinieri della Stazione di Fiano Romano, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Rieti, hanno arrestato un 26enne di Poggio Mirteto (RI) per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

Il provvedimento cautelare e’ conseguenza di un’attivita’ di indagine, svolta dai Carabinieri Fiano, che ha consentito di raccogliere una serie di prove a carico dell’arrestato, ritenuto responsabile di una serie di episodi di spaccio di cocaina a giovani di Fiano Romano e Poggio Mirteto (RI), verificatesi nel corso del 2017.

L’uomo e’ stato tradotto ai domiciliari presso la propria abitazione. Cosi’ in un comunicato il Comando provinciale Carabinieri Roma.