Roma: 40enne albanese maltratta moglie, arrestato

Più informazioni su

Roma – Un uomo albanese di 40 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato del reparto volanti, diretto da Giuseppe Sangiovanni. L’accusa è maltrattamenti in famiglia. Su disposizione della S.O. i poliziotti sono intervenuti per una segnalazione di lite in famiglia.

Arrivati sul posto gli agenti, nell’androne del palazzo, sono stati avvicinati da una donna in stato di agitazione perché picchiata dal marito ubriaco. La vittima ha raccontato che l’uomo, appena sveglio, ha iniziato a bere alcolici iniziando ad insultarla e ad accusarla di averlo tradito e che lei ha cercato di fuggire ma e’ stata bloccata dal marito che l’ha colpita al volto, e solo dopo essere riuscita a divincolarsi ha chiamato il 112 NUE.

Gli investigatori, entrati nell’appartamento, hanno trovato l’uomo sdraiato sul letto, ubriaco e in stato confusionale che ammetteva di aver aggredito la moglie e si consegnava agli agenti. La donna e’ stata trasportata in codice rosso in ospedale dove e’ stata refertata con una prognosi di 6 giorni. Alla fine degli accertamenti il cittadino albanese è stato accompagnato presso gli uffici di Polizia dove e’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e successivamente condotto presso il carcere di Regina Coeli.

Più informazioni su