RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: aggrediscono e picchiano cittadino indiano, denunciati 2 ucraini

Roma – Sono stati denunciati in stato di liberta’ per tentata rapina dai Carabinieri di Acilia, i due ucraini 23enni residenti a Roma che la sera del 31 ottobre intorno dalle ore 22, a bordo del trenino Roma-Lido hanno aggredito e picchiato un cittadino indiano. La scena ripresa da uno smartphone e diventata virale in rete nelle scorse ore, mostra anche uno dei due ucraini mentre durante l’aggressione dice: “Io sono fascista”.

Al momento pero’ i due, rintracciati dai Carabinieri, probabilmente grazie a testimonianze e a indagini di tipo tradizionale, devono rispondere di ‘tentata rapina’. Secondo quanto accertato al momento, la lite sarebbe nata tra i due ucraini in evidente stato di ubriachezza e un 28enne indiano.

Una discussione culminata con un’aggrassione e il tentativo da parte dei due cittadini dell’est di sottrarre alla vittima una valigia quando il treno era in prossimita’ della stazione di Casal Bernocchi. Ad ostacolare i due, una loro connazionale di 57 anni che, intervenuta per bloccarli, e’ stata spintonata.

A quel punto i due hanno abbandonato il bagaglio e si sono dati alla fuga. Poco fa la denuncia dei Carabinieri. Uno dei due ha precedenti penali.