RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: attesi domani a Fiumicino 70 profughi dal Libano

Roma – Domani giungeranno all’aeroporto di Fiumicino 70 profughi dal Libano grazie ai corridoi umanitari promossi da Comunita’ di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese, in accordo con i ministeri dell’Interno e degli Esteri. Con questo gruppo di rifugiati siriani saranno oltre 2.200 le persone arrivate in Italia, Francia, Belgio e Andorra, in modo legale e sicuro, dal febbraio 2016.

Grazie a questo modello, frutto della generosita’ di tanti italiani, che hanno continuato ad offrire le loro case, e all’impegno volontario di associazioni, parrocchie e strutture diaconali, si favorisce non solo l’accoglienza ma anche l’integrazione, a partire dall’apprendimento della lingua e dall’inserimento lavorativo. Il progetto e’ interamente autofinanziato dalle realta’ che lo hanno promosso.

L’appuntamento per il benvenuto ai profughi e una conferenza stampa sono fissati per le 11 di venerdi’ 30 novembre, arrivo per i giornalisti entro e non oltre le 10.00 alle partenze del Terminal 3 di Fiumicino (porta 3, accanto all’ufficio informazioni) per essere accompagnati nel luogo della conferenza. Interverranno Marco Impagliazzo, presidente della Comunita’ di Sant’Egidio, Christiane Groeben, vice presidente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, Luigi Maria Vignali, direttore generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie e rappresentanti del ministero dell’Interno.